domenica 30 settembre 2012

... che voglia di piangere!

venerdì 28 settembre 2012

è sempre inverno



Ci sono dolori dell'anima che non passano mai..possono trascorre mille tempi, ..mille soli,mille lune. ma il dolore  dentro rimane,  inciso PER SEMPRE!!!
Che male al cuore oggi. Fitte,di spada. Dio mio,non passa il dolore ...pulsa forte... toglie il respiro..annebbia la vista. fa barcollare,
mi rende instabile alla vita esterna..
MASSIMO....piccolo mio...
se solo tu potessi sapere quello che sento, quello che provo,e quanto mi manchi....
le cose che ho perso di te  non le recupererò mai...
quanta nebbia nei ricordi,è sempre inverno nel mio cuore...

giovedì 27 settembre 2012

Il mio umore oggi è tinto di grigio. anche il cielo sta  diventando  plumbeo e  un leggero velo lo copre..l'atmosfera si fa magica e nel silenzio il rumore delle gocce che cadono ritmicamente come una musica. Malinconica la pioggia stinge e diluisce i ricordi, la pioggia si fa Vita... è rifugio che ella sa offrire...quando piove si può camminare a testa alta anche se con il viso rigato dalle lacrime... la Pioggia ispira...trasporta lontano..è compagna,amica...si lascia ammirare in silenzio,nella sua malinconica,antica danza. ...perchè la pioggia è l' illusione...che possa lavare via i pensieri stanchi e i desideri dispersi inutilmente...


             








mercoledì 26 settembre 2012

Quando il dolore rallenta la tua corsa verso il domani cerca dentro Te la forza per andare incontro al tuo destino spiega le tue Ali e vola alto solo così potrai superare amarezza e malinconia fra brividi di Luce...



martedì 25 settembre 2012


lunedì 24 settembre 2012

la mia via della croce

No, non l'ho mai fatto e so che mai lo farò,anzi mi infastidisce  proprio pure il pensiero.e disprezzo chi lo fa...
Sento come un dolore al petto..come un urlo che  mi sale da dentro... si soffoca subito alla gola,è   "solo" un aborto di pensiero;
imprecherei contro il mio Buon Dio! perdonami...perdona se a volte penso male (ma solo a volte), se a volte la fede vacilla (più di qualche volta), se a volto ti chiedo di ricordarti di me (tante volte), se a volte ti supplico di guardare in giù.. e se... e ancora i se che conosci tu....
so che la mia sofferenza è niente  al confronto di tante altre.. ma..a volte mi sento sola, tradita..
ci sono giorni,tipo ieri che mi basta solo un suono, una nota che mi riporta  dolorosamente ai ricordi  con massimo ad un piccolo  frammento del ns vissuto, del suo visto antipatico,perchè il suo è un viso da vero  piccolo str...
e vado un panico,in ansia in depressione.mi sale un forte mal di testa,che non vuole passare..non vuole andarsene, mi vuole tenere compagnia nella sua assenza..

massimo,massimo,massimo...
mio solo unico costante pensiero,anima mia..figlio mio,dolore mio,
è una "passione" anche questa,, un camminare sulle spine, un portare una croce pesante..una via crucis interminabile..cammino scalza in un percorso di ghiaia..e di spine
la mia via crucis non richiede 14 stazioni, la mia via crucis ne conta una...
….”nella  Via Crucis ci sono le tre cadute,ma anche la Veronica e il Cireneo che ci aiutano ad arrivare alla resurrezione!”...
Ah Gesù...

La Madre.


Maria incontra il Figlio sulla via della Croce. La croce di Lui diventa la croce di Lei, l'umiliazione di Lui è la sua, l'obbrobrio pubblico diviene quello di Lei. E' l'umano ordine delle cose. Così lo debbono sentire coloro che la circondano e così lo coglie il suo cuore: "...A te pure una spada trapasserà l'anima" ...



in fondo al  mio cuore c'è solo  una triste melodia.



               





giovedì 13 settembre 2012

ogni volta che..
cosa?
ogni volta che vedo la luce ti penso..
ogni volta che cala la luce ti penso..
non esiste giorno,ora minuto senza che il mio pensiero di mamma corra a voi figli miei:
silvia e massimo..
frammenti di cuore!
io vi amo!

mercoledì 12 settembre 2012

"Gli saliva da dentro una tristezza antica e sapeva che non doveva lasciarla arrivare dove avrebbe cominciato a fare male davvero.”


Non sappiamo di andare quando andiamo…… Noi scherziamo nel chiudere la porta….. Dietro, il destino mette il catenaccio, e non entriamo più...





domenica 9 settembre 2012

quando ti sogno....

Massimo.
almeno i sogni non me li ruba nessuno..
almeno nel sogno ti vedo, e ti stringo  forte al cuore..
stanotte ti ho sognato. e felice mi abbracciavi, stretta stretta..
mi dicevi: MAMMA TI VOGLIO BENE...
mi resta solo questo...
mi ero illusa che potesse cambiar qualcosa dopo il ns ultimo incontro.
invece no..sei tornato al "castello"
ma sono felice, comunq, perchè ora ti sogno col tuo viso di adesso, prima ero ferma a quello di un ragazzino di 18 anni..
conosco il tuo volto di ora, ma non conosco più la tua anima..

quando ti sogno fermo il tempo...
--------

la foto che posto è quella di CIONDOLO, l'orsacchiotto prefrito di Massi da piccolo..




martedì 4 settembre 2012

Ti auguro di affrontare sfide e vincerle,
di sfidare il dolore e superarlo il prima possibile,
di gioire delle cose belle e farne la tua forza,
ma sopra ogni cosa, ti auguro un amore sincero accanto a te
che sappia comprenderti e guardarti negli occhi con amore
per cio’ che sei...

sabato 1 settembre 2012

Solitudine


Ragazzo mio,

io non ho paura di morire.

Tuttavia, ogni tanto

mentre lavoro

nella solitudine della notte,

...ho un sussulto nel cuore,

saziarsi della vita, figlio mio,

è impossibile.

Non vivere su questa terra come un inquilino,

o come un villeggiante stagionale.

Ricorda:

in questo mondo devi vivere saldo,

vivere

come nella casa paterna.

Credi al grano,

alla terra,

al mare

ma prima di tutto

all’uomo.

Ama la nuvola,

il libro

la macchina,

ma prima di tutto

l’uomo.

Senti in fondo al tuo cuore

il dolore del ramo che secca,

della stella che si spegne,

della bestia ferita,

ma prima di tutto

il dolore dell’uomo.

Godi di tutti i beni terrestri,

del sole,

della pioggia

e della neve,

dell’inverno e dell’estate,

del buio e della luce,

ma prima di tutto

godi dell’uomo.



Nazim Hikmet